Criptovalute

Blockchain, Criptovalute e NFT stanno cambiando il modo di fare affari

Blockchain, Criptovalute e gli NFT stanno creando nuovi modelli di business: ma le aziende italiane sono pronte a cogliere le opportunità del Web3.0?

Il web è ormai diventato parte attiva della nostra vista, oltre ad esserne dipendenti, ha cambiato in toto i modi e i comportamenti dei soggetti che ne fanno uso quotidianamente. Proprio per questo le aziende negli ultimi anni stanno cercando di raggiungere i consumatori attraverso i canali sociali e i motori di ricerca in quello che viene definito Web 2.0.

Si stanno vivendo però negli ultimi periodi delle importanti trasformazioni nel modo di interagire tra utenti e rete: siamo entrati nell’era del Web 3.0 nel quale l’utente oltre ad usare internet come mezzo di diffusione può anche usarlo per generare contenuti decentralizzati e aggregatore di community.

Nel futuro ci saranno nuove sfere di azione con elementi tra loro sempre più collegati e la tecnologia sarà altamente interattiva e immersiva. I più recenti sviluppi li abbiamo visti in campi come AI (Intelligenza Artificiale), IoT, blockchain, NFT, metaverso e criptovalute. Ed è in questo delicato passaggio verso i nuovi modelli che si prospettano nell’odierna rete, che le aziende dovranno anticipare e cogliere le nuove opportunità di business.

Tra mille teorie e congetture varie, tuttavia, c’è un’azienda che si è già buttata con due piedi nel Web 3.0 e l’8 marzo 2022 ha svolto la prima lezione in Italia in un’aula formativa nel metaverso e criptovalute. Inoltre, ha creato delle certificazioni ufficiali per i propri studenti realizzate con la tecnologia NFT, create appositamente per loro.

Stiamo parlando di PerformancePPC, azienda specializzata nella gestione di campagne di advertising online per diverse grandi imprese e nella formazione in questo ambito, con una spiccata attitudine all’innovazione. Non le vane promesse dei soliti servizi e consulenze ma soluzioni concrete: una web agency formata da un team di professionisti specializzati in marketing digitale che curano al meglio pochi progetti selezionati.

PerformancePPC ha da poco lanciato PerformanceW3B, una nuova divisione aziendale dedicata alla ricerca e sviluppo di soluzioni per avvicinare imprenditori e aziende alle nuove tecnologie del Web 3.0 permettendo loro di sfruttare il metaverso, le criptovalute, gli NFT e la blockchain per migliorare ed espandere il proprio business.

Prima di insegnarle e applicarle ai propri clienti, il team di PerformanceW3B ha sperimentato queste innovazioni direttamente sulla propria attività, come già accennato.

Il nostro obiettivo è quello di guardare avanti e portare le innovazioni anche agli imprenditori che si affidano a noi – spiega Luca Faccin di PerformancePPC e PerformanceW3B – “ la nostra Vision è infatti “migliorare la vita delle persone migliorando i loro business attraverso il digitale”. E come il presente del digitale è il Web 2.0, il futuro è rappresentato dal Web 3.0. Ecco perché stiamo studiamo a fondo questi argomenti molto tecnici e cerchiamo di semplificarli, per far capire agli imprenditori come applicare concretamente queste tecnologie ai loro affari perché ottengano autentici risultati”.

PerformanceCamp è un percorso di formazione e di costante accompagnamento, creato da PerformanceW3B, fondato sul principio della vicinanza tra formatori e allievi e sul concetto importantissimo di affiancamento continuo nel cammino di crescita professionale. Proprio quest’anno, dopo lo sviluppo di un’aula di formazione nel metaverso tramite la piattaforma di Meta Workrooms, c’è stato il debutto. Lo scorso marzo scorso gli studenti del PerformanceCamp hanno partecipato alla prima lezione ufficiale in Italia tenuta nel metaverso, con la presenza di circa 15 partecipanti in aula.

Una bellissima avventura, avvincente, totalmente nuova in Italia, sensoriale e immersiva, nella quale alcuni alunni hanno utilizzato i visori VR. Con i visori VR di Oculus è possibile “entrare” nel mondo virtuale ed essere circondati da oggetti 3D. Una percezione molto effettiva, captata dal nostro cervello che viene soggiogato da una nuova realtà e reagisce ad essa in maniera naturale, affidandosi completamente a quello che vede.

Questa forma di interazione ha permesso di distinguere studenti e formatori in tre dimensioni, all’interno di una stessa stanza, dove hanno potuto scambiarsi degli sguardi, battere un cinque, spostarsi e scrivere alla lavagna, riducendo le distanze tra i partecipanti, che erano fisicamente sparsi in vari angoli del mondo.

Oltre che un’innovazione portata nel mercato da PerformanceW3B sono le certificazioni ufficiali per i propri studenti realizzate con la tecnologia NFT.

“Pensiamo che la formazione sia uno dei settori che per primo potrà sfruttare le potenzialità del metaverso e del Web 3.0” – prosegue Faccin – “Quello che deciderà la velocità con la quale questa innovazione arriverà nelle nostre vite e nelle nostre aziende non saranno tanto la tecnologia o le infrastrutture, ma quanto noi decideremo di fare il salto e testare queste nuove possibilità”.

Per approfondire queste tematiche i professionisti di PerformanceW3B sono attualmente in tour in tutta Italia con degli speech dedicati, un’occasione per poter analizzare le tecniche, le strategie e i corsi idonei a sviluppare, migliorare o incrementare efficacemente il proprio business.

Inoltre hanno creato una community Discord in cui imprenditori e professionisti del settore Web 3.0 si possono confrontare allo stesso livello, in modo da formarsi sull’argomento e creare una sinergia utile a far crescere i relativi business con le criptovalute.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.