nuovi macbook

Apple si prepara a lanciare nuovi Macbook con chip M2

Secondo quanto riportato da diversi siti molto vicini alla casa di Cupertino, Apple starebbe lavorando su nuovi Macbook con chip M2, evoluzione del precedente M1 che aveva destato parecchio successo sul mercato.

Apple sta lavorando per immettere sul mercato nei prossimi 6 – 12 – 18 mesi nuovi macbook e probabilmente anche PC Mac utilizzando l’evoluzione dell’attuale chipset montato sui pc, il core M1 che sarà sostituito gradualmente dal core M2 il quale dovrebbe assicurare agli utenti maggiori prestazione e un consumo di energia ancora inferiore.

Si tratterebbe di un nuovo MacBook Air da 13″ con tecnologia M2, tre nuovi Mackbook Pro rispettivamente da 13″, 14″ e 16″ un Mac Mini e addirittura un Mac PRO che monterebbe una versione ancora più evoluta del processore.

Per quanto riguarda le specifiche dei chip M2, Apple conferma che la versione standard di M2 sarà dotata di una CPU octa core e una GPU con 10 core fermo restando le evoluzioni montate sui sistemi pro a dove ci saranno specifiche non ancora confermate.

Insomma ci si aspetta che almeno due tra MacBook Air, MacBook Pro base e Mac mini siano disponibili già prima dell’autunno anno e che l’Air riceverà il suo più importante aggiornamento del design sin dal lancio del modello originale, visto che adotterà cornici ancor più ridotte e il nuovo sistema di ricarica MagSafe.

Del nuovo design di MacBook Air si è parlato molto nei mesi precedenti, tuttavia è difficile immaginare che il computer possa essere mostrato già in occasione dell’imminente WWDC 2022, mentre è molto più probabile che sia il Mac mini con M1 Pro ad essere rilasciato durante l’evento, magari anche con un aggiornamento silenzioso dello store.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.